Tag fatti a mano

Avendo tanti bellissimi cutter della Makin’s Clay® ho pensato di farmi delle tag di vari colori con la scritta “Handmade with Love” (fatto a mano con amore) da allegare a regali e spedizioni ☺️

Ecco alcuni dei cutter che in genere sono in set da 3 o più:

Qui sul sito della Makin’s potete vedere tutti quelli disponibili: clicca qui

Ho mescolato vari colori e ho proceduto a texturizzarli con le spugne texturizzanti:

Un modo veloce per texturizzare la pasta con le spugne è usarle con la macchina della pasta in questo semplice modo:Con la formina di dimensioni medie ho tagliato fuori tante tag colorate:

Per poi timbrarle con la scritta “Handmade with Love”

Ne ho fatte alcune usando la pasta termoindurente e quindi le ho cotte e altre le ho fatte con la pasta Makin’s Clay® e fatte asciugare all’aria.

Ecco le tag finite e pronte per essere bucate e legate con un filo o incollate sui pacchetti regalo o allegate alle spedizioni:

Advertisements

Una nuvola di farfalle

Un’idea carina per un regalo originale, veloce e facilissima da realizzare ☺️

Ho preso della pasta Makin’s Clay® bianca e l’ho stesa sottilissima. Dopo averla fatta asciugare per un giorno ho preso dei tamponi per timbri a effetto gesso “ColorBox Paintbox Chalk” e ho colorato lo sfondo da mettere nella cornice e parte della sfoglia di pasta Makin’s Clay® ben asciutta.

Con un punch per carta a forma di farfalla ho ritagliato alcune farfalle bianche e colorate.

Adesso basta usare dei quadratini biadesivi con un pò di spessore e attaccare le farfalle al cartoncino:

Ispirazione tessuto retrò

Ho di recente acquistato un nuovo abitino estivo in cotone con una stampa retrò molto carina e ho subito pensato di usarlo come inspirazione per realizzare delle perle in pasta sintetica.

Utilizzando un mix di Fimo Pro, Premo e Soufflè ho cercato di avvicinarmi il più possibile ai colori della stampa del tessuto, poi ho texturizzato la pasta prima con le mie spugne texturizzanti specifiche per pasta sintetica (potete comprarle QUI)

Il prossimo passaggio è stato creare la texture e di fare una prima cottura. (130°C per un’ora) Dopo questa prima cottura ho rifinito i bordi con una passata di carta vetrata:

Dopo qualche altro trattamento per evidenziare la texture una bella lucidata – amo la mia mini mola da banco 😍

//www.instagram.com/embed.js

La differenza tra lucidato e non lucidato:

Ancora qualche modifica e perfezionamento e altre due cotture dopo è ora di fare i buchi e iniziare ad assemblare:

Collana finita e indossata e confronto con il tessuto da cui sono partita – visto che c’ero ho fatto anche un braccialetto: